Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Primo Levi: LA TREGUA. Legge Udo Samel

Data:

28/01/2019


Primo Levi: LA TREGUA. Legge Udo Samel

Giorno della memoria

A cent'anni dalla nascita di Primo Levi


#PrimoLevi 

Udo Samel legge da LA TREGUA (DIE ATEMPAUSE) di Primo Levi
Accompagnamento musicale: Susanne Paul (Cello).

Lettura in lingua tedesca

lun. 28 gennaio 2019, ore 19.00
Jüdische Gemeinde zu Berlin · Oranienburger Straße 29 · Berlin-Mitte · Großer Saal

È richiesta l'iscrizione: antwort.iicberlino@esteri.it


Diario del viaggio verso la libertà dopo l'internamento nel Lager nazista, La tregua, seguito di Se questo è un uomo, piú che una semplice rievocazione biografica è uno straordinario romanzo picaresco. L'avventura struggente tra le rovine dell'Europa liberata - da Auschwitz, attraverso la Russia, la Romania, l'Ungheria, l'Austria, fino a Torino - si snoda in un itinerario tortuoso, punteggiato di incontri con persone appartenenti a civiltà sconosciute, e vittime della stessa guerra: da Cesare, "amico di tutto il mondo", ciarlatano, truffatore, temerario e innocente, al Moro di Venezia, il gran vecchio blasfemo che sembra uscito dall'Apocalisse, a Hurbineck, il bimbo nato ad Auschwitz, "che non aveva mai visto un albero", alle bibliche tradotte dell'Armata Rossa in disarmo. L'epopea di un'umanità ritrovata dopo il limite estremo dell'orrore e della miseria.

«La tregua, libro del ritorno, odissea dell'Europa tra guerra e pace... storia movimentata e variopinta d'una non piú sperata primavera di libertà».
Italo Calvino


In collaborazione con la Jüdische Gemeinde zu Berlin (www.jg-berlin.org) e Carl Hanser Verlag (https://www.hanser-literaturverlage.de) 

Primo Levi, IST DAS EIN MENSCH? DIE ATEMPAUSE, aus dem Ital. von Robert Picht, Barbara Picht, Heinz Riedt, Carl Hanser Verlag 2011
Primo Levi, La tregua, Giulio Einaudi editore




Informazioni

Data: Lun 28 Gen 2019

Orario: Dalle 19:00 alle 21:00

Organizzato da : Jüdische Gemeinde zu Berlin, Istituto Italiano di

Ingresso : Libero


Tags:

Lettura

2550