Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La biblioteca

 

La biblioteca

La Biblioteca del Istituto Italiano di Cultura Berlino, con servizio di prestito e consultazione in loco, è accessibile al pubblico durante gli orari di apertura dell'Istituto.

Entrata: Hildebrandstr. 2, 10785 Berlin-Tiergarten

L'elenco dei volumi presenti in biblioteca è consultabile anche online:

>>> Opac - Catalogo di consultazione al pubblico

_____________________________________________________________________________

Al seguente link trovate una bibliografia della letteratura italiana in traduzione tedesca dal 1940 (prime pubblicazioni). L’elenco è stato compilato da Walter Kögler, traduttore e interprete che sarà aggiornata da lui periodicamente.
 
>>> Lista dei titoli della letteratura italiana tradotta in tedesco (prima pubblicazione) 1940-2021
© W. Kögler 2018 - aggiornato: 02/2021

● Per osservazioni, integrazioni o correzioni scrivete al seguente indirizzo mail: salvo.missioni@web.de
_____________________________________________________________________________

L'Istituto Italiano di Cultura di Berlino ha avviato, a partire dal 2009, una cooperazione con la Zentral- und Landesbibliothek Berlin volta al progressivo arricchimento del già notevole patrimonio di opere italiane (libri, CD, videocassette, DVD, spartiti musicali) della sua sede nel quartiere di Kreuzberg (Haus Amerika-Gedenkbibliothek).

Catalogo online  


Se cercate libri o media italiani che la rete delle biblioteche civiche di Berlino non possiede, vi consigliamo vivamente di utilizzare il catalogo virtuale dell'Università di Karlsruhe, che vi consentirà di trovarli in diverse biblioteche tedesche ed europee.

Il Portale Internet della Biblioteca Digitale Italiana e Network Turistico Culturale www.internetculturale.itpropone un sistema di accesso integrato alle risorse digitali e tradizionali di biblioteche, archivi ed altre istituzioni culturali italiane, promuovendo e valorizzando la conoscenza e la fruibilità del patrimonio turistico-culturale sia a livello nazionale che internazionale.






44