Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

'68. Un anno di confine - Mostra fotografica di Uliano Lucas

Data:

08/10/2018


'68. Un anno di confine - Mostra fotografica di Uliano Lucas

#68

EUROPÄISCHER MONAT DER FOTOGRAFIE  - EUROPEAN MONTH OF PHOTOGRAPHY
https://www.emop-berlin.eu/de/ 


'68. Un anno di confine - 1968. DAS WENDEJAHR
Foto di Uliano Lucas 

A cura di Tatiana Agliani 
 
Inaugurazione della mostra
8 ottobre 2018 
ore 19
Istituto Italiano di Cultura Berlino

 
Durata: fino il 21 dicembre 2018 
 
Orario durante EUROPEAN MONTH OF PHOTOGRAPHY (fino 31 ottobre 2018)
lun.-sab. ore 11-18  
 
Orario dal 02 novembre - 21 dicembre 2018:
lun.-mar. e ven. ore 10-14, mer.-gio. ore 10-16 
 
Visite guidate con Antonio Panetta
gio. 8 novembre, ore 15
gio. 22 novembre, ore 15
gio. 29 novembre, ore 15
Per le visite guidate è richiesta l'iscrizione: antwort.iicberlino@esteri.it



Le manifestazioni studentesche e operaie degli anni '67/'69, lo spartiacque tragico della strage di piazza Fontana a Milano, l'ampliarsi e diversificarsi del movimento antiautoritario negli anni successivi, con le lotte per i diritti civili e quelle per la casa, la nascita del movimento femminista e i cortei contro la guerra in Vietnam e contro la dittatura di Pinochet in Cile. Ma anche le realtà del mondo del lavoro, le trasformazioni nella società, le spinte etiche che hanno portato alla nascita del movimento e all’esplodere della protesta. 60/70 immagini di Uliano Lucas ripercorrono la storia e le ragioni degli anni della Contestazione portandoci a rivivere una stagione che ha cambiato la società italiana.

Nello stesso tempo la mostra ci parla anche di un "'68 della fotografia", di un periodo di idealità e speranze in cui il fotografo si spinge oltre la testimonianza e si fa voce e interprete del movimento antiautoritario e delle sue rivendicazioni.

Uliano Lucas, fotoreporter freelance, nato a Milano nel 1942, si è formato nell’ambiente di artisti di Brera e del bar Jamaica. Ha raccontato le guerre di liberazione e la decolonizzazione in Africa, le realtà del Medio Oriente, la contestazione studentesca e operaia, la dissoluzione dell’ex-Jugoslavia, e ha realizzato reportage, poi sfociati in libri, su temi seguiti lungo i decenni, dalla vita degli emigranti, alla questione psichiatrica, alle trasformazioni nel mondo del lavoro e nel territorio.




logo3 emop berlin





Informazioni

Data: Da Lun 8 Ott 2018 a Ven 21 Dic 2018

Orario: Dalle 11:00 alle 18:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura Berlino

In collaborazione con : Europäischer Monat der Fotografie

Ingresso : Libero


2512