Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Comizi d’autore – DUO 3: Pier Paolo Pasolini & Alice Rohrwacher

Lun 7 marzo, ore 20h & Dom 20 marzo, ore 20

IL VANGELO SECONDO MATTEO Das 1. Evangelium – Matthäus 
Pier Paolo Pasolini I 1964 OmE 137‘
 
La Puglia, che sostituisce la Palestina perché Pasolini trovava la Terra Santa “mercificata”, e uno studente spagnolo che dall’oggi al domani interpreta Gesù: Le passioni e le intuizioni determinano il “film della Bibbia”, che persino il Vaticano ha approvato. Descritto dallo stesso Pasolini come “fondamentalmente ambiguo e scardinato”, è forse proprio la disarticolazione del film che lo rende accessibile a credenti e non credenti. Gesù (Enrique Irazoqui) anticipa la sua morte solitaria mentre è ancora vivo in isolamento. Odetta canta la canzone gospel “Sometimes I Feel Like a Motherless Child” e porta la sensazione di solitudine dal presente al passato e viceversa.

Mar 8 marzo, ore 20 & Mar 22 marzo, ore 20

LAZZARO FELICE Glücklich wie Lazzaro 
Alice Rohrwacher I/D/F/CH 2018 OmU 128‘
 
Inviolata è il nome dell’isola in cui il giovane Lazzaro (anche qui l’attore protagonista Adriano Tardiolo al suo debutto cinematografico come Messia) e la sua famiglia vivono e lavorano come coltivatori di tabacco. L’illusione dell’innocenza è ben curata e l’ideale bucolico è meravigliosamente disegnato nelle immagini dalla direttrice della fotografia Hélène Louvart – fino a quando Alice Rohrwacher non rivela i retroscena di ciò che ci sta raccontando. Si sviluppa una storia di sfruttamento tanto moderna quanto arcaica, e Lazzaro diventa simbolo di un umanesimo che deve ancora trovare il suo tempo. Forse non arriverà mai.
 
Rassegna a cura di Hannah Pilarczyk

Testi: Hannah Pilarczyk 

Kino Arsenal, Potsdamer Str. 2, 10785 Berlin
Informazioni e biglietti:
www.arsenal-berlin.de 

Una rassegna di Arsenal – Institut für Film und Videokunst, con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura Berlino 

arsenal cmyk 600 dpi

  • Organizzato da: Arsenal - Institut für Film und Videokunst
  • In collaborazione con: IIC Berlino