Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

“Questo matrimonio s’ha da fare?” I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni a teatro con Massimiliano Finazzer Flory

Massimiliano Finazzer Flory (c)Finazzer Flory

#dalvivo #manzoni150

In occasione delle celebrazioni per 150 anni dalla scomparsa di Alessandro Manzoni, i Promessi Sposi tornano in “viaggio di nozze” in Europa in Germania, un viaggio d’amore verso la cultura accompagnati dal teatro, dalla sua arte, con l’attore e regista di teatro e cinema Massimiliano Finazzer Flory da molti anni impegnato a diffondere la lingua italiana in tutto il mondo.
Un viaggio tra i capitoli I, VI, VIII, XII, XXI, XXXIV, XXXVIII dove i bravi, don Abbondio, l’innominato, Renzo e Lucia ma anche Cecilia rivivono con la voce di Massimiliano Finazzer Flory. Con accompagnamento musicale dal vivo con Adriano Bassi al pianoforte su musiche di Verdi e Mascagni.
«Questo matrimonio s’ha da fare. Quale? – dichiara il regista e attore Massimiliano Finazzer Flory – Quello tra cultura e società, tra economia e arte.
Matrimonio necessario ancorché non sufficiente per dichiarare il nostro amore per la parola, scritta e orale in un’epoca in cui le immagini sembrano sovrastare, se non prevaricare, sulla nostra immaginazione. Dunque, benvenuto Alessandro Manzoni, perfetto sconosciuto certamente molto noto, certamente poco riletto.»

Mercoledì 07 febbraio 2024
ore 19

Regista e recitazione
Massimiliano Finazzer Flory

Piano
Adriano Bassi

Musiche di
Verdi, Mascagni, Rota, Berio

Saluto
Maria Carolina Foi

Introduce
Bernhard Huss

Massimiliano Finazzer Flory, drammaturgo, attore, regista di teatro e cinema, produttore. È uno dei massimi promotori della lingua italiana all’estero, ha rappresentato in oltre 30 Paesi del mondo le sue opere.
Ha diretto diversi film per Rai Cinema come “Essere Leonardo da Vinci” pluripremiato negli Stati Uniti, “Ali Dorate” e “La Musa Inquieta” entrambi presentati durante la 76^ e 77^ Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2022 il film “Un coach come padre” e il film su Pier Paolo Pasolini “Altri Comizi d’Amore” sempre in collaborazione con RAI Cinema. Per Tim Vision ha realizzato e prodotto nel 2021 “DANTE, per nostra fortuna”. E nel 2023 “La storia di Peppino Fumagalli. La Candy, le imprese, la famiglia”.
In teatro ha debuttato al Piccolo Teatro di Milano (2005). Nel corso della sua carriera ha allestito i suoi spettacoli e recitato in Teatri d’opera e luoghi musicali di rilevanza internazionale.
Dal 2004 al 2008 è stato direttore artistico del Duomo di Milano con “A passo d’uomo”, i grandi dialoghi che pongono a diretto confronto il pensiero laico e cristiano. Direzione artistica che si rinnova per il 2021 con il progetto “Dante in Duomo”, la lettura integrale della Divina Commedia nel Duomo di Milano conclusasi con l’onore di avere ricevuto una lettera di attenzione dalla Segreteria di Stato per conto del Santo Padre. E nel 2023 con il “Maggio Manzoniano” la lettura dei Promessi Sposi in Duomo di Milano in occasione del 150° anniversario dalla scomparsa di Alessandro Manzoni.
È Consigliere di Amministrazione della Fondazione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa.

È richiesta l’iscrizione via Eventbrite: https://die-brautleute.eventbrite.it

In lingua italiana con sottotitoli in tedesco

Con il sostegno di
Destination Gusto
www.destinationgusto.de

Alessandro Manzoni, Die Brautleute. Eine Mailänder Geschichte aus dem siebzehnten Jahrhundert. Aus dem Italienischen von Burkhardt Kroeber
© 2011 Carl Hanser Verlag GmbH & Co. KG, München

.