Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Luigi Pareyson “Wahrheit und Interpretation” e “Dostojewski”. Due recenti pubblicazioni in traduzione tedesca

Luigi Pareyson

#filosofia

Luigi Pareyson (1918-1991), uno dei più importanti filosofi italiani del XX secolo, è stato uno dei fondatori dell’ermeneutica filosofica moderna. Per tutta la vita ha cercato di mediare tra la filosofia tedesca e quella italiana. Nei suoi primi scritti ha analizzato l’esistenzialismo tedesco e lo ha sviluppato in direzione del personalismo ontologico. In seguito, interpretò l’idealismo classico tedesco alla luce di rinnovate prospettive storiografiche e, allo stesso tempo, sviluppò un’estetica come teoria della “formatività”. Pareyson ha sviluppato la prima bozza di una filosofia dell’interpretazione nel senso di un’ontologia dell’inesauribile e di un’ontologia della libertà.
Ugo Perone e Luca Illetterati presentano due importanti opere di Luigi Pareyson, recentemente pubblicate in traduzione tedesca.

Luigi Pareyson, Wahrheit und Interpretation, aus dem Italienischen von Gianluca De Candia, Meiner Verlag 2023

Questa edizione è la prima traduzione tedesca della sua opera principale sulla filosofia dell’interpretazione, pubblicata nel 1971, alla quale aveva lavorato intensamente fin dagli anni Quaranta. La sua critica a tutte le principali correnti del XX secolo (esistenzialismo, marxismo, psicoanalisi, neopositivismo, pragmatismo, ideologizzazione e demitizzazione, tradizionalismo) è ancora di grande attualità. In alternativa al pensiero storicista, pragmatista o tecnologista oggi dominante, per lui il compito della filosofia è quello di fondare il pensiero nella sua dimensione ontologica originaria e quindi di rimettere al centro il concetto di verità. Non si tratta in primo luogo di una comprensione analitica della verità, che la accetta solo a livello proposizionale, ma della verità come rivelazione inesauribile dell’essere, che promuove ed esige la libertà dell’interprete.

Luigi Pareyson, Dostojewski: Philosophie, Roman und religiöse Erfahrung, aus dem Italienischen von Andrea Messner, Freigeist Verlag 2022

Tra gli appunti che Luigi Pareyson ha lasciato dopo la sua morte, è stata trovata una bozza dettagliata di questo libro, che era prossimo al completamento. Le riflessioni qui raccolte propongono una lettura articolata e dialogante di Dostoevskij: Pareyson non solo sviluppa nuove prospettive come approfondimento di inedite prospettive su temi ampiamente dibattuti dalla critica, ma soprattutto come interpretazione unitaria del suo pensiero. L’intero ragionare di Pareyson si fonda su tre momenti legati a diversi ordini d’esperienza: del bene e del male, della libertà e di Dio. Ma esperienza primissima è qui anche quella della lettura dei libri di Dostoevskij, «occasioni» per l’avvio di una meditazione che trascende il semplice commento al testo per divenire interpretazione dell’esperienza religiosa in quegli aspetti di universalità capaci di suscitare l’interesse e la partecipazione di ogni uomo, tema, questo, centrale nell’ultimo Pareyson. In questo senso, “Pareyson su Dostoevskij” era un libro necessario molto prima di essere scritto.

Giovedì 11 aprile 2024
ore 19

Presentazione con
Ugo Perone e Luca Illetterati

Introduce
Maria Carolina Foi

Ugo Perone, allievo di Luigi Pareyson, è stato professore di Filosofia presso l’Università di Torino, l’Università di Tor Vergata a Roma e l’Università del Piemonte Orientale. Dal 2012 al 2021 ha ricoperto la cattedra Guardini presso la Humboldt-Universität zu Berlin. Dal 2001 al 2003 è stato direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Berlino. Perone è membro del Centro Studi Filosofico-religiosi Luigi Pareyson e fondatore e direttore della Scuola di Alta Formazione Filosofica.

Luca Illetterati è professore ordinario di filosofia teoretica presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Padova. I suoi interessi scientifici si rivolgono principalmente alla filosofia classica tedesca, al problema della comprensione filosofica della natura fra pensiero moderno e pensiero contemporaneo, alla filosofia della traduzione, alla didattica della filosofia. È stato Presidente della Società Italiana di Filosofia Teoretica ed è membro del Vorstand della Internationale-Hegel-Vereinigung.

È richiesta l’iscrizione via Eventbrite: https://Luigi-Pareyson.eventbrite.it

In lingua italiana con traduzione simultanea

In collaborazione con
Meiner Verlag, Freigeist-Verlag

Luigi Pareyson, Wahrheit und Interpretation. Übersetzt aus dem Italienischen und mit einem Geleitwort und bibliographischen Hinweisen herausgegeben von Gianluca De Candia. Eingeleitet von Claudio Ciancio und Ugo Perone, Meiner Verlag, Hamburg 2023

Luigi Pareyson, Dostojewski: Philosophie, Roman und religiöse Erfahrung. Übersetzt aus dem Italienischen von Andrea Messner. Vorwort von Ugo Perone. Freigeist Verlag, Berlin 2022

 

         

 

.